Real Collegio - Lucca

Dal 30 luglio al 2 settembre: “Inquieto gesto, labile realtà” mostra di arte figurativa a tema libero, promossa dall’associazione “Il giusto della vita” presieduta da Claudio Della Bartola che ne è anche il curatore, che sarà allestita al Real Collegio di Lucca dal 30 luglio al 2 settembre. Quindici pittori (Carlo Billet, Valentina Bucur, Raffaele De Rosa, Graziano Guiso, Michele Lovi, Marzia Martelli, Andrea Meini, Rocco Normanno, Bruno Pollacci, Gabriella Priesta, Serena Pruno, Giuseppe Rivieri, Leopoldo Terreni, Maria Stuarda Varetti e Angelo Vadalà) e cinque scultori (Romano Bartelloni, Mariano Domenici, Elias Naman, Michele Niccolai e Angelo Vadalà),  trasformeranno lo storico edificio di Lucca in una straordinaria galleria d’arte, visitabile a ingresso libero, ogni giorno dalle 15.30 alle 20 e la mattina su appuntamento (392 9747903). 

L’esposizione di pittura sarà allestita nel primo chiostro dell’edificio, mentre le sculture in marmo, bronzo e ceramica, installazioni e bassorilievi troveranno spazio nel chiostro di Santa Caterina. In tema all’attualità, nella sala interna tra i due chiostri, gli stessi artisti presenteranno una personale interpretazione della maschera. L’inaugurazione è per domenica 2 agosto alle 21 con l’intervento del critico d’arte Franco Donatini. Il progetto di Claudio Della Bartola non si ferma qui, ma prevede una serie di appuntamenti che si svolgeranno nello spazio all’aperto del chiostro di S.Caterina, alle 21. Il cardiologo Marco Rossi, docente all’università di Pisa, sarà il protagonista dell’incontro del 5 agosto con la presentazione del suo libro “Amore, eros e salute”. La serata sarà intervallata da letture poetiche sul tema dell’amore e da due divertenti monologhi di Giorgio Gaber. Il 7 agosto la scrittrice Dianora Tinti presenterà “Vite sbeccate” con il professor Franco Donatini. “Non sia nostalgia, ma desiderio” è il titolo del recital del 9 agosto con estratti di opere di Mario Luzi letti da Massimiliano Barsotti e Marco Rossi. 

Si parlerà di “Surrealismo nella pittura” la sera del 14 agosto, durante la quale Franco Donatini presenterà i volumi “La nostra vita con Dalì” e “Io non sono Magritte”. Il 22 agosto protagonista Giacomo Puccini, con la presentazione del libro “I tre enigmi” scritto da Marco Rocca e l’esecuzione delle più belle melodie composte dal Maestro eseguite dal “Soina Live Music” della pianista Irina Bouzmakova e Francersco Sgroi al sax. Chiusura il 29 agosto con la presentazione del libro “Relicta” di Benedetto Maggio, cui seguirà l’asta delle opere esposte, il cui ricavato andrà alle iniziative promosse dal Real Collegio.