Sala delle Grasce - Pietrasanta

Dal 6 al 22 aprile 2019. Lee Kyung Lee in mostra con il suo rinascimento di fiori, petali, steli e corolle a Pietrasanta. L'artista coreana, soave e visionaria, cresciuta con il ‘500 negli occhi è protagonista da sabato 6 aprile, per due settimane, con la personale “Flowers for my mother” nella prestigiosa Sala delle Grasce nel complesso del Chiostro di S. Agostino Centro Culturale “Luigi Russo”. In esposizione un ciclo acquerelli su stoffa di canapa e ramie, dedicati al mondo della natura, fragile ed effimera. 

L'inaugurazione è in programma sabato 6 aprile alle ore 18.00 alla presenza del Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti e del Senatore, Massimo Mallegni, Assessore ai Beni e alle Attività Culturali. La mostra è organizzata dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con Kyro Art Gallery.

Soggetto principale della sua opera sono i fiori, rappresentati nei diversi stadi della loro vita: dalla piena fioritura fino alle foglie appassite; partendo da foto che lei stessa scatta a fiori reali, abbozza degli schizzi, catturando la visione d’insieme e creando dipinti unici e originali. Un soggetto eterno, che si svela in nuove forme e messaggi con tecnica orientale e sapienza cinquecentesca. Il fulcro centrale della mostra “Flowers for my mother” sarà il Losi Jeogori di sua madre sulla quale sono dipinti fiore di cotone, simbolo di amore materno.

La retrospettiva è aperta al pubblico fino a lunedì 22 aprile (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Ingresso Libero). La mostra al Centro Culturale Luigi Russo di Pietrasanta precederà la personale che inaugurerà il 25 Aprile 2019 da Kyro Art Gallery sempre a Pietrasanta curata da Chiara Gatti.